AVVISO DI GARA

Si trasmette, di seguito, quanto segnalato dalla segreteria del Sindaco di Cortona.

 

http://www.comunedicortona.it/il-comune/urbanistica/avvisi/dettaglio?id=32941

http://www.comunedicortona.it/il-comune/lavori-pubblici/avvisi/dettaglio?id=32894

Di seguito una breve sintesi del progetto in scadenza il 24/04/2018: VALORE DELL’OPERA E OPPORTUNITA’ PER I PARTECIPANTI L’importo totale del progetto, pari ad € 4.000.000,00 è statofinanziato dalla Regione Toscana per € 2.000.000,00 con stanziamentodi cui all’art. 10 del DL 104/2013 convertito in Legge 128/2013, per € 1.200.000,00 con i proventi derivanti dall’avanzo d’amministrazione comunale, e per € 800.000,00 mediante cessione inproprietà di un edificio pubblico quale parziale corrispettivo per l’appalto. Si noti che il meccanismo di gara, per come appena variatodall’amministrazione, consente di rinunciare all’acquisizione dellavecchia scuola a condizione che l’aggiudicatario abbia effettuato unribasso per almeno 800.000 € complessivi. Cioè equivale ad un ribassodel 22,82% assolutamente in linea con i ribassi medi attuali. DESCRIZIONE del PROGETTO Il nuovo polo sarà realizzato all’interno di un’area di superficiecomplessiva di circa 8.000mq di proprietà dell’amministrazionecomunale ubicata in adiacenza alla attuale scuola Media BerrettiniPancrazi di Camucia. Il complesso è costituito da due piani fuori terra, ha un ingombroesterno di circa 1500mq lordi al piano terra e circa 1300mq a pianoprimo ed ha una forma semplice costituta da quattro volumi di formapressoché quadrata di 18.10 ml x 18.10 ml collegati fra loro.Al Piano terra saranno previste 6 aule per il primo ciclo della ScuolaPrimaria in grado di ospitare 156 alunni, uno spazio connettivo coningresso, uno spazio biblioteca e zona insegnati, due blocchi serviziigienici per studenti, un blocco bagni professori, il refettorio conrelativi spazi per la distribuzione e per il personale addetto,oltreché una cucina dimensionata per oltre 400 pasti, un’aula perattività integrative (aula computer), un disimpegno e zona spogliatoiper la Palestra. Al Primo piano, al quale sia accede attraverso un blocco scale munitodi ascensore, trovano spazio 9 aule didattiche per il secondo ciclodella Scuola Primaria in grado di ospitare 234 alunni, uno spazioconnettivo con atrio, due aule per attività integrative, tre aule perattività interciclo polivalente (laboratorio musicale e laboratoriolinguistico), due blocchi di servizi igienici per studenti, un blocco diservizi per il personale di servizio nella scuola.La distribuzione degli ambienti è studiata in modo da consentire unacompleta separazione tra i settori riservati all’attività didatticaed ai servizi ad essa collegati.Gli spazi esterni, completamente recintati, saranno sistemati a verde,anche mediante la piantumazione di essenze tipiche della zona e sarannocreati i necessari spazi di accessibilità veicolare e relativiparcheggi. ESOSTENIBILITA’ DEL PROGETTO E MATERIALI IMPIEGATI Per quanto concerne le finiture dell’edificio si prevede di applicaremolti concetti di progettazione e costruzione ecosostenibile. Si spaziadal risparmio energetico, alla produzione di energia da fontirinnovabili, puntando al risparmio delle fonti esauribili al massimosfruttamento delle potenzialità naturali del nostro pianeta.In particolare:Si provvederà all’isolamento termico di tutte le superficidisperdenti, che saranno dotate di elevato isolamento termico ad elevatamassa per avere inerzia termica;Si provvederà a tinteggiare l’edificio con colori chiari cheaiuteranno a non innalzare la temperatura, oltreché, in parte, a porrein opera un rivestimento con mattoncini facciavista;Si provvederà ad installare sul tetto dell’edificio, in manieraintegrata con la copertura, un impianto fotovoltaico per la produzionedi corrente elettrica in corrente continua, che, adeguatamentetrasformata attraverso inverter, potrà essere riutilizzata ancheall’interno della scuola per il funzionamento degli apparatielettrici.Si provvederà ad installare su alcuni fronti dell’edificiomaggiormente esposti ai raggi solari, alcune pareti frangisole . Per quanto concerne altre finiture di pregio dell’edificio è statoprevisto in particolare:Realizzazione di strutture composte da pareti portanti e solai in legnotipo     X-lam, e pilastri in legno lamellare.Serramenti in lega di alluminio estruso con taglio termico, realizzatocon componenti in poliammide rinforzati con fibra di vetro, a bassaconducibilità termica con vetrocamera stratificata di sicurezza.Riscaldamento dei locali con impianto a pannelli radianti a pavimentoalimentato con caldaia a bassa temperatura in pompa di calore.Impianto elettrico completo di rete dati, rilevazione fumi e corpiilluminanti a LED per illuminazione normale e di sicurezza.